La Grecia, ancora…

“Come? Vai in Grecia anche quest’anno? Ma sei matta? Mi raccomando vai con tanti contanti, e portati dei medicinali, e stai attenta”
Almeno stavolta non mi sono sentita dire la solita frase…”ancora Grecia?”
image

Comunque sí, vado in Grecia, come ogni estate dal 1994; non importa che sia un weekend, una settimana o un mese; io un passaggio qui lo devo fare: mi fa stare bene!
image

E come avrei potuto non venirci proprio quest’anno? Sarebbe stato un tradimento! Ho solo dovuto rivedere un pó i piani perchè le isole scelte da me non si potevano raggiungere nei giorni in cui dovevo spostarmi io!
image

La mia tappa é Koufonissi, ci sono giá stata due anni fa e ne ho un bellissimo ricordo: era stata una vacanza speciale, per tante ragioni. Appena scesa dalla nave mi sembra che sia passato solo un giorno, la stessa baia, le stesse case, gli stessi angoli. É un posto davvero incantevole fatto di pace, semplicitá e bellezza.
image

L’unico paese consiste in un gruppetto di case, ovviamente bianche e squadrate; una chiesetta con la cupola blu intenso, un mulino e un porticciolo, ma quando la si guarda riempie occhi e cuore.
Passerei ore intere seduta a un tavolino a guardare le minuscole barchette che ondeggiano nel mare.
image

Qui ogni cosa si veste di semplicitá.

I ristoranti hanno qualche tavolino apparecchiato con una tovaglia di carta tenuta ferma con l’elastico per il vento, sedie di legno colorato con la seduta in paglia, menú con cibi gustosi e autentici, e a volte un pó di musica tradizionale in sottofondo.
image

I locali sono curati e discreti, sui rami sono appesi pezzi di stoffa bianca che ballano al vento o lanterne per illuminare il mare quando cala il sole, musica accennata…tra questi uno mi era entrato nella mente e sono felice di ritrovarlo intatto.
image

Al bordo del marciapiede, dove quest’ultimo fa una curva e si allarga sul mare,  ci sono dei tappetini colorati e dei sacchetti di carta con delle candele all’interno; qui ci si siede ad ascoltare le onde e a bere qualcosa guardando le stelle.
image

Perché in questa piccola delizia nel mar Egeo il vero lusso sono il tempo, le mille tonalitá di azzurro del mare e del cielo, i sorrisi di chi qui ci vive e ci lavora, il sorriso dato dalla consapevolezza di vivere in una poesia.
image

Arrivederci Koufonissi, rimani cosí come sei perché sei speciale

Altri articoli

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply