Terza tappa: Zwolle ed Elburg

La giornata inizia alla grande: il sole splende e la tavola é meravigliosamente apparecchiata

image

Come prima cosa ci dirigiamo a Zwolle, ieri sera mentre Carolina dormiva ho cercato su internet un parco dove portarla a giocare e così ci fermiamo al Parc de Wezelanden
Un incanto ci si apre davanti agli occhi: un prato perfettamente curato, un fiume con le anatre, giochi per ogni tempra ed età, un’area coperta in caso di maltempo e…una fattoria completa di contorno.

image

Inutile dire che mia figlia era catturata ad ogni passo, e vedere tutti questi bimbi giocare nella natura è stato uno spettacolo che apriva il cuore.

image

Anche la città di Zwolle non è da meno, un delizioso centro si apre tra le mura circondate dal fiume a classica forma di stella.
Negozi, ristoranti e piazzette si inseguono senza tregua e noi scegliamo Engel per riposarci e mangiare qualcosa di sano e gustoso.
Il sole e lo splendido Bed&Breakfast in cui alloggiamo sono la cornice per qualche ora di relax, d’altra parte quando ci ricapita di dar da mangiare alle anatre direttamente dal balcone di casa?

image

La meta della serata è la cittadina di Elburg, un piccolo gioiello nascosto dalle mure di mattoni, dal fiume e dai salici che ci si tuffano.
Si parla di qualche stradina intrecciata, case curate e accoglienti, e deliziosi localini disposti ordinatamente attorno a una piazza, ma non è possibile non restarne affascinate.

image

Con la pancia piena e gli occhi appagati torniamo a casa, domani si fanno le valigie per salire ancora più a nord…

Altri articoli

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply