Biscotti al mandarino

Del mandarino adoro il profumo, quel tocco pungente che sa dei primi freddi e di case accoglienti.

Mi ricorda il Natale, quando alla fine degli interminabili pasti lo divido a spicchi e lo alterno alle arachidi…
Ho letto questa ricetta su Internet cercando qualche idea per fare dei biscotti senza lievito.

Li ho provati stamattina mentre il sole illuminava la cucina e mia figlia faceva yoga in salotto.
Ormai ho rinunciato a cucinare con lei, ma ha buon gusto ed é un giudice inflessibile. Ne ha mangiati a merenda e dopo cena quindi direi che sono sulla strada giusta.

Ho seguito la ricetta alla lettera, ma vorrei riprovare sostituendo la farina di mais con una farina integrale…

Si monta leggermente il burro (125gr) con lo zucchero a velo (110gr), quando si sará creata una crema si unisce la scorza grattugiata dei mandarini (2 interi) e la farina setacciata (55gr. di farina di mais per polenta e 225 gr. di farina 00), e si ammorbidisce l’impasto col succo dei due mandarini.

A questo punto con le mani si crea una palla dalla consistenza molle e un pó appiccicosa, e la si rovescia su un pezzo di carta da forno, in questo modo di crea un parallelepipedo stretto e lungo e lo si ripone in freezer per circa 40/45 minuti.

Mentre il composto si solidifica arrivano i miei a portarmi delle cose per Carolina e mio padre, ovviamente, mi rimprovera perché né la grattugia né il setaccio vanno bene!
A fine giornata peró trovo sul tavolo della cucina grattugia e setaccio nuovi quindi…

Trascorsi i 40 minuti sposto il cilindro su un tagliere e lo affetto sottilmente, e dopo 20 minuti a 180 gradi i biscotti sono pronti e la casa é invasa da un aroma incredibile…provare per credere!

image

Scarica la ricetta qui

Altri articoli

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply